Non dirlo a nessuno – Mixtape

soldi e potere: loro dannazione

 

“Chi è invischiato nel business dei migranti è al soldo di qualcuno, certo non di Dio”

Federico Bason

 

Non dirlo a nessuno – Mixtape
Comunisti col rolex, clandestini al potere, evocati in un Mixtape proibito. Il dialogo tra due amici sarà prologo del contrasto.

[/cherry_col]

[/cherry_row]

Dio me l’ha chiesto

Ciò che mi suggerisce, lo suggerisce anche a te
Ciò che mi suggerisce, lo suggerisce anche a te

 

Lui in persona. Mi ha parlato. Mi ha chiamato.

Ho potuto dire soltanto una parola. Un si.

Farò un thriller, analisi sociale, sulla cronaca in cui è sprofondato il mondo.

E’ Dio che me lo chiede. Non prendetemi per Brosio (matto),

quando parlo di rivelazione divina, intendo un dialogo interiore, con Lui,

di simboli che vuole mostrarci. A me, come a voi.

Ho deciso di accettare la sfida: li scrivo e li descrivo.

Partiamo da un prete, quello sgozzato sull’altare, come si risponde ad un sacrilegio, senza usare la violenza?

Denunciando il marcio di questo sistema, la cronaca.

Il Thriller in preparazione è questo: cronaca nera. Terrorismo, jihad, Califfato e il razzismo con cui sempre

più si ghettizzano gli Italiani.

Politici senza scrupoli assassinano le famiglie, tasse per imporre il suicidio.

Promuovono l’esodo di continenti, sopprimendo un popolo per comandarne un altro.

L’immigrazione selvaggia prospera, marcisce uno Stato senza più cristiani, senza più patrioti, senza memoria.

Ma il prete sgozzato, cosa centra?

E’ il martire caduto per mano del demonio, è l’assaggio: flotte di diavoli sono pronti a sbarcare.

Ogni ora, ogni giorno.

Come si risponde al Male?

Con la denuncia. Poi si vedrà.

 

Aggiornerò sui tempi e sulla stesura dell’opera.