“Dumì – No alla Vivisezione” è un corto a tematica animalista, che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della vivisezione in Italia e in Europa.
La mission a cui il corto si ispira è il traguardo della “vivisezione allo zero per cento” (cioè l’abrogo totale, senza distinzione di generi/tipologie di animali). Ciò può verificarsi solo se abbracciamo la causa animalista.
Il primo passo è quello di vigilare presso la Comunità Europea e presso gli Stati esteri, affinchè le norme direttive contro la sperimentazione animale, vengano emanate, applicate e recepite seriamente.
Ancora oggi, la vivisezione causa dolori indicibili a molte specie animali;
Dall’anno 1500, in cui iniziò la sperimentazione animale, fino ad oggi, non è dato sapere quante milioni di vite siano state torturate e uccise.
La storia, il cui protagonista è un topolino di nome Dumì, coglie lo spunto per lanciare un messaggio a favore del rispetto e della vicinanza tra popoli.
soggetto, sceneggiatura, regia: Federico Bason.
sound design: Cabal
cast: Giulio Vircillo, Youssi Mohamed, Giulia Ostan.
Video patrocinato dall’ OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali)..
Dumì – No alla Vivisezione

Potrebbe anche interessarti