peluche

Secondo articolo sul “gender life”, il primo era sulle orride fotine arcobaleno.

Qui parlo dei pericoli che si annidano negli asili.

Bisogna combattere la volontà di alcuni di sessualizzare bimbi di 4,5,6 anni.

Con la parola “gender” si nasconde quel che accade veramente, con la compiacenza di educatori e politici.

Stanno girando dei libri che sembrano innocui, colorati, simili a testi didattici, che propongono giochi erotici ai bambini, per i bambini.

Si invita il fanciullo/a a cambiare sesso o a non sentirsi definito nella propria sessualità.

In svezia sono stati portati in asilo falli e vagine di peluche, per far sperimentare il cambio di attributi.

Il tutto sotto lo sguardo di adulti complici che, evidentemente, godono dello “spettacolo”.

E’ l’inizio di una legalizzazione della pedofilia, oppure cos’√®?

 

Accade veramente
Pubblicato in: Blog

Potrebbe anche interessarti